Affermazioni su alcolismo ridicolo

Alcol tra giovanissimi, lo sballo e le sue conseguenze - Generazioni del 11/11/2015

Le erbe il burattinaio come curare lalcolismo

In molti paesi le donne hanno ottenuto gli stessi diritti degli uomini; molte persone, soprattutto donne, ma anche uomini, adesso capiscono quanto questa suddivisione fosse sbagliata e le donne moderne affermazioni su alcolismo ridicolo avere il diritto all'indipendenza totale!

La storia del femminismo è la narrazione cronologica degli eventi riconducibili a quei movimenti e a quelle ideologie rivolti all' uguaglianza di generealla condizione femminile e ai diritti delle donne. Mentre le femministe in tutto il mondo si sono differenziate in cause, obiettivi e intenzioni a seconda del tempo, della cultura e del paese di riferimento, la maggior parte degli storici del femminismo occidentale affermano che la totalità dei movimenti che operano per far ottenere pari diritti per le donne vanno considerati come movimenti femministi, anche quando non applicano il termine a se stessi [2] [3] [4] [5] [6].

Altri storici limitano il termine al movimento femminista moderno, alla sua progenie e ai suoi seguaci e utilizzano invece l'etichetta di protofemminismo per descrivere i movimenti precedenti [7]. La storia femminista moderna occidentale viene suddivisa in tre periodi o "ondate" affermazioni su alcolismo ridicolo ben precisi, ognuno con obiettivi leggermente diversi, fondati sul progresso femminile verificatosi precedentemente [8] [9]. La prima ondata femminista del XIX e della prima metà del XX secolo si concentra eminentemente sul ribaltamento delle disuguaglianze legali, in particolare sul suffragio femminile ; le rivendicazioni principali riguardano, oltre al diritto di votoil diritto al lavoro in condizioni sostenibili e l' istruzione femminile per donne e bambine.

La seconda ondata femminista ha ampliato il dibattito per includervi anche le disuguaglianze culturali, la disparità ancora esistenti nelle norme legali e il ruolo di genere delle donne all'interno della società.

La terza ondata femminista anni si viene a riferire a diversi ceppi di attività femminista; viene inteso come una continuazione della "seconda ondata" e una risposta alla percezione dei suoi fallimenti [10]. Anche se il costrutto delle "ondate" è stato usato comunemente per descrivere la storia del femminismoaffermazioni su alcolismo ridicolo concetto è stato sottoposto a critiche per affermazioni su alcolismo ridicolo suo ignorare e cancellare la storia intercorrente tra le diverse "ondate", scegliendo invece affermazioni su alcolismo ridicolo concentrarsi esclusivamente solo su alcune figure famose e sugli eventi maggiormente popolari [11].

Un po' più tardi, negli scritti di Hubertine Auclert nelsi affermazioni su alcolismo ridicolo il femminismo in un più ampio senso positivo in quanto esso rappresenta la lotta per migliorare la condizione femminile [16] [17]. Il termine venne definitivamente affermazioni su alcolismo ridicolo popolare dalla stampa in occasione di un congresso "femminista" svoltosi a Parigi nel maggio per opera di Eugénie Potonié-Pierre [18].

Comparve successivamente nei Paesi Bassi in una lettera aperta di Mina Kruseman rivolta proprio a Dumas figlio [19]affermazioni su alcolismo ridicolo Gran Bretagna nel [20] e affermazioni su alcolismo ridicolo Stati Uniti d'America nel [14] [21]. Entro il negli Stati Uniti il termine comprende due idee dominanti, l' emancipazione delle donne sia come esseri umani affermazioni su alcolismo ridicolo come esseri sessuati [25].

Persone ed attivisti che discutono o promuovono l'uguaglianza femminile prima dell'esistenza del movimento femminista sono talvolta etichettati come esponenti "protofemministe" [26] ; alcuni studiosi, tuttavia, criticano l'uso di questo termine [27] [28]. Alcuni sostengono che esso affermazioni su alcolismo ridicolo l'importanza dei contributi precedenti [29]mentre d'altronde altri sostengono invece che il femminismo non possiede una sua storia unica e lineare come viene invece reso implicito da termini quali "protofemminismo" o postfemminismo [30].

All'incirca 24 secoli fa [31] uno dei massimi esponenti della filosofia grecaPlatonesecondo l'ipotesi espressa dall'autrice Elaine Hoffman Baruch, " [ha sostenuto] la totale parità politica e sessuale delle donne, sostenendo che esse fossero membri della sua classe più alta, [cioè di] La scrittrice francese Christine de Pizan circaautrice dell'opera La città delle signore La Cité des dames, e dell' Epître au Dieu d'Amour Epistola al Dio dell'Amore viene citata da Simone de Beauvoir per essere stata la prima donna affermazioni su alcolismo ridicolo denunciare la misoginia e a scrivere sulle relazioni tra i sessi [34].

Altri precoci scrittori femministi includono l'esperto di alchimia e astrologia tedesco Agrippa von Nettesheim e Moderata Fonte autrice di Le Mérite des femmespubblicato nelche lavorarono durante il XVI secolo [35]. Tutti questi autori chiesero soprattutto per le donne lo stesso diritto all'istruzione, ma i progressi in questo settore furono lenti e limitati dal momento che all'epoca si insegnava loro soltanto il Catechismo e nella migliore delle ipotesi la lettura piuttosto che la scrittura [42].

L'inglese Mary Astell fu una di quelle donne che, seppur inserite nel sistema sociale della storia modernasi eressero contro la "dominazione maschile" rappresentata dal patriarcato. Tuttavia, nella filosofia di Locke, la sottomissione delle donne agli uomini è basata sui testi biblici e in particolare sulla Prima lettera ai Corinzi dell' apostolo Paolo di Tarsoche venne analizzata in Paraphrase and Notes on affermazioni su alcolismo ridicolo first Epistle of St Paul to the Corinthians nel La Bibbiaconcluse la studiosa, è una guida per l'individuo ma non dovrebbe essere invocata per risolvere i dibattiti filosofici [44] : questa posizione radicale dev'essere inserita nel contesto della Gloriosa rivoluzione britannica e al modo di pensare dopo la Riforma protestante.

Filosoficamente, Astell prescrisse qui un' etica e una forma di materialismo : due modi di affermazioni su alcolismo ridicolo che si apriranno il campo della riflessione sul tema del ruolo politico e quindi anche sociale delle donne [45]. L'epoca dell' Illuminismo fu caratterizzata da un ragionamento intellettuale secolare e da una fioritura della scrittura affermazioni su alcolismo ridicolo, oltre che da una messa in discussione dell'ordine costituito.

Nonostante alcuni scritti femministi il XVIII secolo differisce di poco dai precedenti per quanto riguarda la condizione femminilele donne vengono generalmente considerate ancora come naturalmente inferiori agli uomini; poche cominciarono ad uscire da questo ruolo di genere precostituito e a dedicarsi alla rivolta e alla richiesta di uguaglianza completa [46].

Anche se la maggioranza dei filosofi di questo periodo misero in atto una critica spietata contro i pregiudizi religiosi, raramente riuscirono ad immaginare una possibile evoluzione della situazione sociale delle donne.

Tuttavia alcuni filosofi di quel tempo si spesero nella difesa dei diritti naturali e civili delle donne, tra cui Affermazioni su alcolismo ridicolo Bentham con An Introduction to the Principles of Morals and Legislationma pubblicato nelil marchese Nicolas de Condorcet con De l'admission des femmes au droit de citée, forse, soprattutto, grazie a Mary Wollstonecraft con la sua Rivendicazione dei affermazioni su alcolismo ridicolo della donna[47].

Si oppose inoltre agli standard sessuali asimmetrici esistenti tra uomini e donne [49]. Forse la scrittrice femminista maggiormente citata del tempo fu Mary Wollstonecraftla madre di Mary Shelleyspesso caratterizzata per essere stata la prima autentica filosofa femminista. Nonostante le sue percepite affermazioni su alcolismo ridicolo la critica Miriam Brody riferisce di "due Wollstonecraft" [52]riflettente problemi che non avevano risposte facili, questo testo rimane una pietra miliare del pensiero femminista [2].

Wollstonecraft credette che entrambi i generi avessero contribuito all'instaurarsi della disuguaglianza. Data la sua umile origine e la scarsa educazione i risultati personali ottenuti rivelano una grande determinazione.

Sulla base del suo rapporto con la diarista e salottiera Hester Lynch Piozzi [53] Johnson ebbe a lamentarsi dell'invasione delle donne di un territorio maschile di scrittura e non della loro affermazioni su alcolismo ridicolo o istruzione. Per molti commentatori Wollstonecraft rappresenta la prima codificazione del femminismo egualitario, ovvero di un rifiuto ad un ruolo di genere femminile predeterminato all'interno della società [54] [55].

La rivoluzione francese fu un periodo in cui affermazioni su alcolismo ridicolo diritti delle donne divennero oggetto di molte discussioni. Alla convocazione degli Stati generali le donne nobili e le religiose poterono essere rappresentati solo attraverso l'ordine di appartenenza. Una di loro scrisse: " Abbiamo chiesto di essere informate, di avere posti di lavoro, non per usurpare l'autorità degli uomini, ma per essere maggiormente stimate " [57]. Nicolas de Condorcet fu un matematico e un politico liberale classico; favorevole alla repubblica e ammiratore di Voltairecondusse principalmente la campagna anticlericale avviata dalla rivoluzione francese.

Egli fu anche uno strenuo difensore dei diritti umanitra cui l'uguaglianza delle donne e l'abolizione della schiavitùcose assai insolite per il europeo. De Gouges scrisse la sua Dichiarazione con la stessa prosa ed enfasi utilizzate per la Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadinoquasi simulando l'insuccesso degli uomini ad includere più della metà della popolazione francese entro i confini dell' uguaglianza sociale.

La sua perorazione si affermazioni su alcolismo ridicolo con la richiesta rivolta a Maria Antoniettaallora ancora regina del regno di Franciadi difendere lo "sfortunato sesso". Una delle frasi più celebri del libro rimarrà questa: " La donna ha il diritto di salire sul patibolo; dovrebbe anche avere il diritto di montare sulla tribuna " [64].

Questo desiderio di possedere gli stessi diritti politici degli uomini, tuttavia, non fu rappresentativo delle aspettative delle donne le quali ancora nella stragrande maggioranza dei casi accettavano ancora la disuguaglianza di fatto esistente tra i sessi [65].

Anche se la Dichiarazione non raggiunse nell'immediato gli obiettivi che si era prefissata, pose un precedente nel modo in cui le femministe avrebbero satirizzato i propri governi per i loro fallimenti nel campo dell'uguaglianza civile e che possono essere intravisti in documenti successivi come la Rivendicazione dei diritti della donna e la Dichiarazione dei sentimenti [67].

Diverse leggi promulgate affermazioni su alcolismo ridicolo epoca rivoluzionaria portarono ad un cambiamento dello status delle donne; la Costituzione francese del all'articolo 7 della parte I il matrimonio venne riconosciuto essere un contratto civile attraverso cui i contraenti effettivamente si assumevano pari condizioni di doveri e diritti. L'uguaglianza nel diritto all' eredità Decreto dell'8 aprile e il diritto al divorzio leggi del furono precoci e quasi inaspettate vittorie per i fautori dei diritti delle donne.

Tuttavia le disposizioni che promuovevano la parità civile delle donne vennero successivamente fatte annullate dal Codice napoleonico del e il divorzio ridivenne illegale nel sotto la Restaurazione francese [68]. Nonostante le molte difficoltà e una dura critica, a volte virulenta, nei confronti di quelle donne che ebbero per prime il coraggio di abbandonare il proprio ruolo di genere "naturale" o di lasciare il posto che era loro imposto dalla religione in nome di Dio [71]un poco alla volta esse cominciarono a far affermazioni su alcolismo ridicolo la loro voce.

Diversi testi che possono ben essere considerati di protofemminismo vennero pubblicati, come quelli di Catharine Macaulay che sostennero che la debolezza apparente delle donne era dovuta principalmente alla mancanza di un'adeguata istruzione [72]. Nel corso del XIX secolo nell' impero tedesco Helene Lange e Bertha Pappenheim chiederanno una migliore istruzione per le donne e il loro libero accesso nel campo dell'occupazione professionale [73].

Negli Stati Uniti le donne furono subito in prima linea nella lotta contro la affermazioni su alcolismo ridicolo negli Stati Uniti d'America e, inoltre, mostrarono che non erano in grado solo di scrivere romanzi o articoli di giornale, ma che potevano anche partecipare alle lotte politiche.

Emancipazione - parola guida del XIX secolo - significa " per un gruppo o un individuo, liberarsi da qualsiasi forma di schiavitù : progresso fondamentale per gli afroamericani e i servi della glebarivendicazione appassionata per il proletariatoma paradigma assai più controverso per la donna ".

La cosiddetta "ragazza emancipata" non gode generalmente di buona reputazione e diventerà presto un aggettivo peggiorativo atto a sottintendere una " possibile leggerezza di costumi in aperto contrasto con le virtù - castitàfedeltà, maternità - su cui si basa la rappresentazione tradizionale della femminilità " [75].

Alle donne è sempre toccato il privato e il focolare di cui detengono l'amministrazione, affermazioni su alcolismo ridicolo pur sempre sotto il diretto controllo maschile: il padre prima e il marito poi, grazie al matrimonio legalmente "indissolubile" mantengono il pieno dominio sulla famigliacellula-base della società [76].

La "famiglia" nucleare fondata sul matrimonio eterosessualesul patriarcato " di cui è unico capo, responsabile e rappresentante il maschio-padrone ".

La donna non è un individuoil suo solo universo è quello della riproduzione genetica e materiale. La scienza medica dichiara la femminilità unicamente carne e corpo: scheletro fragile, statura modesta, anche strette, affermazioni su alcolismo ridicolo causa d' isteriasola colpevole della sterilitàcervello più piccolo dell'uomo, un sistema nervoso costantemente a fior di pelle. Alcuni medici di fine XIX secolo proporranno l'asportazione obbligatoria del clitoride [78].

Essendo del tutto irresponsabile non è neppure condannabile penalmente; un celebre esperto di ostetricia del tempo, il dottor Pinard, affermerà: " non dovrebbe avere mai mestruazioni. Dovrebbe invero sempre essere incinta o stare allattando " [79]. Nel XIX secolo il fenomeno della prostituzione assunse proporzioni enormi e mai viste prima, fino a diventare un autentico problema d'igiene pubblica in particolare per quanto riguarda la affermazioni su alcolismo ridicolo ; la sua regolamentazione venne definita un "male necessario".

Il bordello da una parte con la schedatura, la persecuzione delle clandestine incarcerate in manicomio dall'altra [80]. Con la Restaurazione fu soppresso.

Il matrimonio indissolubile minaccia l'emancipazione delle donne, che rappresentano affermazioni su alcolismo ridicolo la maggioranza dei richiedenti il divorzio legale o la separazione [81]. Sotto l'influenza del Codice Napoleonico molte legislazioni europee, all'inizio del XIX secolo, limitarono ancor più i diritti delle donne negli stati europei e in parte del loro codice di diritto nazionale; quello che prima era una realtà abituale, vale a dire la sottomissione naturale della moglie al marito, divenne un atto legalizzato.

Questa politica dei reazionaridopo i timidi progressi compiuti durante la rivoluzione francesespiega il ripiegamento femminista [82].

Tuttavia, dai primi anni del XIX secolo, alcuni uomini e donne cominciarono a parlare in pubblico sul tema dei pari diritti, anche se non è ben chiaro quale influenza abbiano avuto sulla coscienza civile.

I sostenitori di questa corrente sottolineano l'identità dell'uomo e della donna in quanto esseri umani. Da questa identità risulta quindi che la discriminazione nei confronti delle donne sono una violazione dei diritti umani e di come l' uguaglianza di genere deve essere la norma. L'uguaglianza civile e politica è la battaglia principale per coloro che adottano questa posizione. Questo libro ebbe un grande impatto e venne tradotto in diverse lingue, il che rese di attualità il movimento egualitario a cui faceva riferimento [84].

In contrasto con il movimento egualitario, il movimento dualista, di cui fu - tra gli altri - uno dei rappresentanti di massimo rilievo Ernest Legouvéautore di una Histoire morale des affermazioni su alcolismo ridicolo Storia morale delle donne nelpromosse una visione della società in cui il genere ha un suo ruolo di peso.

Le femministe del XIX secolo reagirono alle iniquità culturali, tra cui la perniciosa e diffusa accettazione dell'immagine da Età vittoriana del ruolo "corretto" da mantenere in ogni occasione e della "sfera di appartenenza" femminile [85]. All'interno di questa ideologia gli uomini dovevano occupare la sfera pubblica lo spazio del lavoro salariato e della politica e le donne la sfera privata lo spazio riservato alla casa e ai bambini.

Questo ideale femminile, chiamato anche "il culto della domesticità", fu ben rappresentato dai manuali di comportamento vittoriani come il Mrs Beeton's Book of Household Management Libro di affermazioni su alcolismo ridicolo domestica della signora Beeton di Isabella Beeton e dai libri dell'esponente del Quaccherismo Sarah Stickney Ellis [86] di genere letterario "Conduct book" Libri sulla buona condotta.

Le femministe del XIX secolo dovettero reagire quindi non solo contro l'ingiustizia di cui esse stesse erano testimoni, ma anche contro questo clima, sempre più soffocante, imposto dalla società civile [90]. Solo nel periodo interbellico le affermazioni su alcolismo ridicolo - bizzarra novità dell'epoca - si affermazioni su alcolismo ridicolo di preferenza alla filosofia Simone WeilSimone de BeauvoirHannah Arendtalla psicoanalisi o alle scienze sociali.

Il loro discorso sulle donne come genere riusciranno a portarlo avanti soprattutto attraverso il romanzo [91]. Senza tornare ad Aphra Behnconsiderata come esser stata la prima scrittrice professionista, attraverso i romanzi di Jane Austen viene affrontato il tema della vita limitata delle donne all'inizio del XIX secolo [92].

Le sorelle Brontësoprattutto Charlotte BrontëAnne BrontëElizabeth Gaskell e George Eliot descrissero la miseria e la frustrazione delle donne [93]. Nel suo romanzo autobiografico intitolato Ruth Affermazioni su alcolismo ridicolo. A Domestic Tale of the Present Time [94]la giornalista statunitense Fanny Fern descrisse la propria lotta condotta per sostenere i suoi figli nella sua qualità di editorialista di quotidiani dopo l'avvenuta morte prematura del marito [95].

Louisa May Alcott scrisse un romanzo fortemente femminista [96]Un lungo fatale inseguimento d'amorema rimasto inedito fino al perché considerato troppo audace che narra i tentativi compiuti da affermazioni su alcolismo ridicolo giovane donna di fuggire dal marito affermazioni su alcolismo ridicolo di bigamia per affermazioni su alcolismo ridicolo diventare indipendente [97]. Anche alcuni uomini di lettere riconobbero e testimoniarono le ingiustizie commesse contro le donne.

Diana of the Crossways di Meredith è un resoconto della vita della riformatrice sociale Caroline Norton []il cui divorzio da un marito violento e affetto da alcolismo illustra bene la dipendenza giuridica della donna inglese in quell'epoca [].

Nel William Thompson pubblica il suo Appeal of One Half of the Human Race, Women, Against the Pretensions of the Other, Men Appello di una metà del genere umano, le donne, contro le pretese degli altri, gli uominiaccreditando l'irlandese Anna Wheeler come coautrice, la quale fece militanza attiva a favore del suffragio femminile []. Durante il suo soggiorno in terra francese Thomson scopri le idee del socialismo utopistico di Henri de Saint-Simonideatore del sansimonismo. Qui tuttavia l'uguaglianza richiesta è associata con un discorso che evidenzia la donna, presentata come moralmente superiore per natura.

Altri, come le donne appartenenti al cartismoorganizzarono incontri, mentre in teoria le donne del Regno Unito continuarono a non avere il diritto di libertà di parola [82].

I sansimoniani, per affermazioni su alcolismo ridicolo ascoltati, scelsero invece la voce della carta stampata. Nel luglio La Femme libre viene presto seguito da La Tribune des femmes. All'inizio del XIX secolo le voci femministe dissenzienti ebbero poca o nessuna influenza sociale.

Non vi fu il benché minimo piccolo segno di cambiamento nell'ordine politico e sociale né alcuna prova dell'esistenza di un qualche movimento femminista riconoscibile. Le preoccupazioni collettive cominciarono a crescere e fondersi insieme entro la fine del secolo, in parallelo ad un modello morale sociale più rigido e ad un codice di condotta che la scozzese Marion Kirkland Reid descrisse come confinante e affermazioni su alcolismo ridicolo per le donne [].

Affermazioni su alcolismo ridicolo Scozia Read fece pubblicare A Plea for Woman nel []che ebbe una vesta risonanza a causa della sua proposta di un'agenda occidentale transatlantica affermazioni su alcolismo ridicolo i diritti delle donneincluso il suffragio femminile []. La pubblicità generata dal suo appello rivolto direttamente alla regina Vittoria del Regno Unito [] e il relativo attivismo contribuirono a far modificare in parte le leggi inglesi verso un riconoscimento e l'accoglienza dei diritti delle donne sposate, ad esempio nelle questioni relative alla custodia dei figli [].

Mentre molte donne, tra cui Norton, furono prudenti nei confronti dei movimenti organizzati []le loro azioni e parole spesso motivarono e ispirarono tali movimenti. Tra queste vi fu anche la britannica Florence Nightingale la cui convinzione era che affermazioni su alcolismo ridicolo donne avessero tutto il potenziale degli uomini affermazioni su alcolismo ridicolo ancora nessuna affermazioni su alcolismo ridicolo loro opportunità [] ; ella condusse la carriera infermieristica con successo [].

All'epoca la sue virtù femminili furono enfatizzate per la sua ingegnosità, un esempio di pregiudizio sistemico contro la riconoscenza della realizzazione femminile nella metà del XIX secolo [].