Alcolismo trattamento dei problemi psicologico

Alcoholism - causes, symptoms, diagnosis, treatment, pathology

Il padre laiuto alcolico

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Alcolismo o dipendenza da alcol - consumo eccessivo cronico, consistente in alcolizzazione compulsiva, tolleranza crescente, sintomi da astinenza. Il rapporto tra uomini e donne è 4: 1. Le persone che abusano di alcol e dipendenti da di solito hanno gravi problemi sociali. L'intossicazione frequente è ovvia e distruttiva, interferisce con la capacità di socializzare e lavorare.

Quindi, l'alcolismo e l'alcolismo possono portare alla distruzione dei legami sociali, alla perdita di lavoro dovuta all'assenteismo. Le donne che soffrono di alcolismo tendono a bere più spesso da sole e meno spesso sono socialmente stigmatizzate. I pazienti che hanno l'alcolismo possono chiedere alcolismo trattamento dei problemi psicologico medico nel trattamento della loro ubriachezza. In definitiva, possono essere ospedalizzati alcolismo trattamento dei problemi psicologico delirio alcolico o cirrosi epatica.

Spesso si infortunano. Quanto prima questo comportamento diventa evidente per tutta la vita, tanto peggiore è il disturbo. Il verificarsi di una tale malattia come l'alcolismo è maggiore nei bambini biologici di genitori che soffrono di alcolismo rispetto ai bambini adottati, la percentuale di bambini da genitori alcolizzati che hanno problemi con l'uso di alcol è più alta rispetto alla popolazione generale.

Di conseguenza, in alcune popolazioni e paesi la prevalenza dell'alcolismo è più alta. Vi sono prove di una predisposizione genetica o biochimica, inclusa la prova che alcune persone che divennero alcolizzati si svilupparono in intossicazione più lentamente, cioè avevano una soglia più alta di effetti alcolici sul sistema nervoso centrale. I dettagli sulla prevalenza e le statistiche di alcolismo in diversi paesi del mondo possono essere letti qui. A giudicare dalla portata della diffusione dell'alcolismo, sembra che questa sia una malattia nel sangue di alcolismo trattamento dei problemi psicologico la metà della popolazione mondiale dai tempi di Adamo ed Eva.

Non si tratta di bere cultura, è un argomento separato per la discussione. Il problema è che questa cultura sta scomparendo alcolismo trattamento dei problemi psicologico l'alcolismo totale si sta muovendo al suo posto a passi da gigante.

Giudicate voi stessi: secondo gli standard ONU, bere alcolici oltre i nove litri all'anno è considerato una malattia. Ci sono molte persone che aderiscono a queste norme? Il problema sta nel fatto che la persona che è dipendente dall'alcol non ammette testardamente la sua malattia, nel suo complesso le persone vicine hanno battuto l'allarme.

Questo, forse, spiega la bassa percentuale della cura della dipendenza da alcol - in realtà il più delle volte il paziente è semplicemente costretto a consultare un medico, e la sua motivazione personale in questo processo tende alcolismo trattamento dei problemi psicologico sempre a zero.

L'abuso di alcol è generalmente inteso come l'uso incontrollato di bevande alcoliche, che porta all'incapacità di adempiere ai propri obblighi, di trovarsi in una situazione pericolosa, problemi di legge, difficoltà sociali e interpersonali, pur non avendo dati per la dipendenza. L'alcolismo è il consumo frequente di grandi quantità di alcol, che porta a tolleranza, dipendenza fisica e mentale e una sindrome da astinenza pericolosa. Il termine "alcolismo" è spesso usato come sinonimo di dipendenza da alcol, soprattutto se l'uso di alcol porta a effetti tossici clinicamente pronunciati e danni ai tessuti.

L'uso di alcolismo trattamento dei problemi psicologico al livello di intossicazione o la formazione di stili disadattivi di consumo di alcol, che portano ad abusi, inizia con il desiderio di ottenere sensazioni piacevoli. Alcuni di coloro che consumano alcolici e si divertono poi tendono a ripetere questo stato periodicamente.

Per chi usa costantemente alcool o diventare dipendenti da esso, alcuni tratti di personalità sono più pronunciate: l'isolamento, la solitudine, la timidezza, la depressione, la dipendenza, l'ostilità e impulsività autodistruttivo, l'immaturità sessuale. L'alcolismo viene spesso da famiglie distrutte, questi alcolizzati hanno rotto i rapporti con i loro genitori. I fattori sociali trasmessi attraverso la cultura e l'educazione influenzano le caratteristiche del consumo di alcol e del comportamento successivo.

L'alcol si riferisce a farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale, perché ha un effetto sedativo e provoca sonnolenza. Tuttavia, l'effetto iniziale dell'alcool, specialmente a basse dosi, è spesso di natura stimolante, probabilmente a causa dell'inibizione dei sistemi inibitori. I volontari, che avevano solo un effetto alcolismo trattamento dei problemi psicologico dopo aver assunto l'alcol, non gli hanno restituito la libertà di scelta. Più recentemente, è stato dimostrato che l'alcol aumenta l'azione del mediatore inibitorio acido gamma-aminobutirrico GABA su una certa sottopopolazione di recettori GABA.

Inoltre, l'etanolo è in grado di aumentare l'attività dei neuroni dopaminergici del pneumatico ventrale, proiettandosi sul nucleo adiacente, che porta ad un aumento del livello di dopamina extracellulare nello striato ventrale.

È dimostrato che questo effetto è fisso poiché i ratti sono addestrati a ricevere alcol. Allo stesso tempo, il livello di dopamina nella regione del nucleo adiacente aumenta non appena i ratti vengono collocati in una gabbia dove hanno precedentemente ricevuto alcool. Quindi, uno degli effetti farmacologici dell'alcool - aumentando il livello di dopamina extracellulare nel nucleo adiacente ad esso - è simile all'azione di altre sostanze che provocano dipendenza - cocaina, eroina, nicotina.

Esistono prove del coinvolgimento del sistema oppioide endogeno nell'effetto rinforzante dell'alcool. In una serie di esperimenti è stato alcolismo trattamento dei problemi psicologico che gli animali addestrati a ricevere alcol cessano di intraprendere le azioni necessarie per questo scopo dopo la somministrazione di antagonisti dei recettori oppioidi di naloxone o naltrexone.

Questi dati sono coerenti con i risultati ottenuti di recente e nello studio degli alcolisti - sullo sfondo dell'introduzione di un antagonista a lunga durata d'azione dei recettori oppioidi del naltrexone, la sensazione di euforia con l'assunzione di alcol è indebolita.

L'assunzione di alcol in laboratorio provoca un aumento significativo del livello di beta-endorfina periferica solo nei volontari che hanno avuto casi di alcolismo nella storia familiare. Ci sono anche dati sul coinvolgimento del sistema serotoninergico nel alcolismo trattamento dei problemi psicologico un effetto rinforzante dell'alcol.

È possibile che l'alcol, raggiungendo il sistema nervoso centrale ad una concentrazione relativamente alta e influenzando la fluidità della membrana cellulare, possa influenzare diversi sistemi di neurotrasmettitori.

Di conseguenza, potrebbero esserci diversi meccanismi per lo sviluppo dell'euforia e della dipendenza. L'alcol indebolisce la memoria per gli eventi recenti e, in alte concentrazioni, causa "tuffi" nella memoria quando le circostanze e le azioni scompaiono dalla memoria durante l'intossicazione.

Il meccanismo di influenza sulla memoria non è chiaro, ma l'esperienza dimostra che le relazioni dei pazienti sulle cause del consumo di alcol e sulle loro azioni in stato di intossicazione non sono vere. Gli alcolisti spesso affermano di bere per alleviare l'ansia e la depressione. Tuttavia, le osservazioni mostrano che di solito diventano più disforici all'aumentare della dose ubriaca, il che contraddice la spiegazione sopra riportata. L'alcol viene assorbito nel sangue principalmente dall'intestino tenue.

Si accumula nel sangue, poiché l'assorbimento avviene più rapidamente dell'ossidazione e dell'eliminazione. L'alcol è principalmente un sedativo del SNC. Questi problemi sorgono nei college degli Stati Uniti, ma anche in altri paesi dove questa sindrome è più comune. I pazienti che spesso consumano grandi quantità di alcol diventano tolleranti ai suoi effetti, vale a dire.

Alla fine, la stessa quantità di sostanza porta a una minore intossicazione. La tolleranza è causata da cambiamenti adattivi nelle cellule del SNC tolleranza cellulare o farmacodinamica. Nei pazienti che hanno sviluppato tolleranza, potrebbe esserci un'incredibilmente alta concentrazione di alcol nel sangue.

D'altra parte, la tolleranza all'alcool è incompleta e un certo grado di intossicazione e danno si osserva a dosaggi sufficientemente elevati. Anche i pazienti con alta tolleranza possono morire a causa della soppressione del centro respiratorio, secondaria a un sovradosaggio di alcol.

I pazienti con tolleranza sviluppata sono suscettibili alla chetoacidosi alcolica, in particolare durante le bevute.

I pazienti sviluppano tolleranza crociata a molti altri depressivi del SNC ad es. Barbiturici, sedativi di altre strutture, benzodiazepine. L'alcolismo alla fine portano a danni d'organo, spesso epatite e cirrosi, alcolismo trattamento dei problemi psicologico, pancreatite, cardiomiopatia, spesso accompagnata da aritmie, neuropatia periferica, danni cerebrali [tra cui l'encefalopatia di Wernicke, psicosi di Korsakoff, Marchiafawa-Bignami malattia e la demenza alcolica]. Segni e sintomi che accompagnano alcolismo trattamento dei problemi psicologico da alcol compaiono di solito ore dopo la sospensione dell'uso.

La sindrome di annullamento lieve si manifesta con tremori, debolezza, sudorazione, iperreflessia e sintomi gastrointestinali. Alcuni pazienti sviluppano convulsioni tonico-cloniche, ma di solito non più di 2 convulsioni consecutive epilessia alcolica. Quasi tutte le persone hanno avuto un'intossicazione da alcol moderata, ma le sue manifestazioni sono estremamente individuali. In alcune persone c'è solo una violazione della coordinazione dei movimenti e della sonnolenza.

Altri diventano eccitati e loquaci. Con l'aumentare della concentrazione di alcol nel sangue, l'effetto sedativo aumenta fino a quando il coma non alcolismo trattamento dei problemi psicologico sviluppa. A una concentrazione molto alta di alcol, si verifica un esito letale.

La sensibilità iniziale tolleranza innata all'alcol varia significativamente e si correla con la presenza di casi di alcolismo nella storia familiare. Come già indicato, sono queste persone che sono predisposte allo sviluppo di alcolismo in futuro. Tuttavia, la dose letale non aumenta in proporzione alla tolleranza alla sedazione e, pertanto, l'intervallo di dosaggio sicuro indice terapeutico si restringe.

Con il consumo di alcool ubriaco, non si sviluppa solo la tolleranza acquisita, ma inevitabilmente sorge anche alcolismo trattamento dei problemi psicologico dipendenza fisica. Una persona è costretta ad alcolizzare al mattino per ripristinare il livello di alcol nel sangue, che è diminuito a causa del fatto che una parte significativa dell'alcool è stata metabolizzata durante la notte.

Nel corso del tempo, tali persone possono svegliarsi nel cuore della notte e bere per evitare l'ansia causata da bassi livelli di alcol. La sindrome da astinenza da alcol, di norma, dipende dalla dose media giornaliera e di solito viene interrotta dall'introduzione di alcol. I sintomi di astinenza sono frequenti, ma di regola non sono gravi e non minacciano la vita a meno che non vengano aggiunti altri problemi, come infezioni, traumi, disturbi alimentari o equilibrio elettrolitico.

L'allucinosi alcolica si sviluppa dopo una brusca cessazione del consumo prolungato ed eccessivo di alcol. I sintomi includono illusioni uditive e allucinazioni spesso di natura accusatrice e minacciosa; i pazienti sono spesso ansiosi e spaventati da allucinazioni e sogni luminosi e spaventosi.

La coscienza rimane chiara e di solito non ci sono sintomi di labilità autonomica, caratteristica del alcolismo trattamento dei problemi psicologico alcolico. Quando c'è un'allucinosi, di solito segue un delirio alcolico ed è di breve durata. Il recupero alcolismo trattamento dei problemi psicologico solito avviene tra la prima e la terza settimana; Le ricadute sono possibili se il paziente riprende l'uso di alcol.

Tipiche sono allucinazioni fugaci che causano ansia, paura e persino orrore. La labilità vegetativa, manifestata da sudorazione, polso rapido, aumento della temperatura, accompagna il delirio e progredisce con esso.

Delirio lieve di solito alcolismo trattamento dei problemi psicologico da una grave sudorazione, battito cardiaco a battiti al minuto, la temperatura 37,2- 37,8 "C. Mentre il delirio progredisce, un tremore si sviluppa nelle mani, a volte diffondendosi alla testa e al corpo.

L'atassia è espressa; il monitoraggio è necessario per prevenire l'autolesionismo. I sintomi si manifestano differentemente in pazienti diversi, ma sono simili quando esacerbazioni dello stesso alcolismo trattamento dei problemi psicologico. L'alcol causa tolleranza incrociata ad altri farmaci sedativi alcolismo trattamento dei problemi psicologico ipnotici, ad esempio le benzodiazepine.

Tuttavia, con la combinazione di alcol con benzodiazepina, l'effetto complessivo è più pericoloso dell'effetto di ciascun farmaco separatamente. Le benzodiazepine stesse sono relativamente sicure in caso di sovradosaggio, ma in combinazione con l'alcol possono causare la morte. L'esame neuropsicologico degli alcolizzati alcolismo trattamento dei problemi psicologico uno stato sobrio rivela deficit cognitivi, che di solito diminuiscono dopo alcune settimane o mesi di astinenza.

Disturbi della memoria più gravi negli eventi recenti sono associati a danni cerebrali specifici causati da carenze nutrizionali, soprattutto da un insufficiente apporto di tiamina.

L'alcol ha un effetto tossico su molti organismi e penetra facilmente nella barriera placentare, causando la sindrome fetale alcolica - una delle cause più frequenti di ritardo mentale.