Problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza

Dipendenza da alcool - Dott. Cosimo Colletta

La codificazione da alcolismo più in basso

In questi ultimi decenni l'a. I ricercatori di varie nazionalità hanno concordemente ammesso che la vastità del problema in una data popolazione è in diretto rapporto con l'entità dei consumi, e che questi ultimi hanno mostrato una generale tendenza all'aumento anche nei paesi tradizionalmente meno colpiti.

Da parte dei paesi dell'Est europeo si è ammessa al riguardo l'esistenza di un grave problema, particolarmente in URSS, dove l'a. In Italia i consumi si sono modificati: è diminuito l'uso del vino, mentre sono aumentati quelli della birra e dei superalcolici, mantenendo complessivamente una fra le più alte quote problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza mondo, e cioè quella di 10,2 litri di alcool assoluto all'anno per persona.

La Francia, per esempio, è a 13,2, la Rep. Tale incremento è avvenuto nonostante che in molti paesi si siano messe in atto severe misure preventive di ordine sociale, educativo, economico e legislativo; in Italia è stato stabilito il tasso alcolemico massimo consentito per la guida di autoveicoli grammi 0,8 per litro. In armonia problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza gli indirizzi generali della medicina sperimentale, le attività di ricerca e di studio sull'a.

Peraltro, per facilitare il consenso a interventi preventivi si è sviluppata la tendenza all'uso di perifrasi del tipo: "sotto l'azione dell'alcool", "alcool correlato", ecc. Peraltro, ricerche sistematiche, cliniche e tomografiche, esperite su alcolisti di età inferiore problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza 45 anni, hanno messo in evidenza, con una certa frequenza, lo sviluppo di atrofia cerebrale, iniziante a livello dei lobi frontali, molto spesso associata a una significativa tendenza a crisi convulsive epilettiche generalizzate W.

Avdaloff, W. Mauersberger, Particolare attenzione è stata dedicata alla individuazione di fattori, e relativi meccanismi, predisponenti all'insorgenza della tossicomania alcoolica, cominciando, ovviamente, da eventuali precedenti familiari, dato che la presenza di a. Il confronto della suscettibilità all'insorgenza di a. Tale riscontro statistico vale a smentire la tesi che negava l'esistenza di un meccanismo genetico e considerava la dimestichezza con l'esempio paterno elemento causale della trasmissione dell'a.

Recenti dati indicano che la sua trasmissione da una generazione all'altra non richiede un'esposizione ambientale a membri familiari con problemi correlati problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza essa si verifica con tasso aumentato persino quando i bambini sono allevati da genitori adottivi senza problemi correlati all'alcool Sono stati oggetto di studio anche i rapporti tra assunzione eccessiva di alcoolici e sessualità.

Nella donna sono stati osservati disturbi equivalenti a problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza del sistema riproduttivo: mancanza di ovulazione, persistente amenorrea, alterazioni fisiopatologiche delle ovaie con difetti della fase luteinica. Per suo conto, la sperimentazione sull'animale, su ceppi opportunamente selezionati, avrebbe dimostrato che nella trasmissione di una particolare suscettibilità a determinati effetti biologici da alcool interverrebbero fattori genetici.

Altre sperimentazioni, condotte su femmine di roditori e su scimmie rese alcool-dipendenti, hanno indotto alterazioni dell'apparato riproduttivo dello stesso ordine di quelle descritte più sopra nella donna.

Una particolare gravità assume l'a. Analoga preoccupazione solleva l'associazione dell'a. Nel trattamento dell'a. Iniziative importanti possono essere considerate quelle prese nel campo della prevenzione, con programmi educativi nelle scuole e nelle comunità lavorative. La Gran Bretagna e il Canada si sono fatti promotori di una prevenzione basata su una forte tassazione delle bevande alcooliche.

Congress on alcohol and Health National Institute on alcohol abuse and alcoholismWashington ; R. Rose, J. Barret, Alcoholism: origins and outcomeNew York ; J. Moskowitz, The primary prevention problemi sociologici di alcolismo e tossicodipendenza alcohol problems: a critical review of the research literaturein Journal of studies on alcoholvol.

Vedi anche. Il termine alcolista indica Usi e abusi di una sostanza molto antica Fin dall'antichità l'uomo ha imparato a sfruttare il lievito per produrre bevande alcoliche. Il concetto di alcolismo non ha un significato univoco, né nel linguaggio comune, né in quello scientifico; con esso si intende infatti sia qualsiasi abuso di alcol, anche episodico od occasionale alcolismo acutosia uno stato patologico conseguente a un'eccessiva assunzione, prolungata nel tempo Il vizio del bere.

L'alcolismo: L''alcologia' moderna. II, p. Legislazione p. Mostra altri risultati. Dal punto di vista medico si distinguono: alcolismo Contenuti consigliati.