La codificazione da alcool in Belorechensk

Alcol tra giovanissimi, lo sballo e le sue conseguenze - Generazioni del 11/11/2015

Risposte di feninut ad alcolismo

Regolamento CEE n. Il presente testo è un semplice strumento di documentazione e non produce alcun effetto giuridico. Tali testi ufficiali sono direttamente accessibili attraverso i link inseriti nel presente documento. La codificazione da alcool in Belorechensk considerati oli di oliva vergini ai sensi del punto 1, lettere a e bdell'allegato del regolamento n.

È considerato olio di oliva lampante ai sensi del punto 1, lettera cdell'allegato del regolamento n. È considerato olio di oliva raffinato ai sensi del punto 2 dell'allegato del regolamento n.

È considerato olio di oliva composto di oli di oliva raffinati e di oli di oliva vergini ai sensi la codificazione da alcool in Belorechensk punto 3 dell'allegato del regolamento n. È considerato olio di sansa di oliva greggio ai sensi del punto 4 dell'allegato del regolamento n. È considerato olio di sansa di oliva raffinato ai sensi del punto 5 dell'allegato del regolamento n. È considerato olio di sansa di oliva ai sensi la codificazione da alcool in Belorechensk punto 6 dell'allegato del regolamento n.

Le caratteristiche degli oli figuranti nell'allegato I sono determinate in base ai seguenti metodi di analisi:. La verifica delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini da parte delle autorità nazionali o dei loro rappresentanti è effettuata da panel di assaggiatori riconosciuti dagli Stati membri.

Le caratteristiche organolettiche di un olio, ai sensi del primo comma, si considerano conformi alla categoria di olio di oliva dichiarata se il panel di assaggiatori riconosciuto dallo Stato membro ne conferma la codificazione da alcool in Belorechensk classificazione.

Qualora il panel non confermi la categoria dichiarata, sotto il profilo delle sue caratteristiche organolettiche, a richiesta dell'interessato le autorità nazionali o i loro rappresentanti incaricano altri panel riconosciuti di effettuare quanto prima due controanalisi, di cui almeno una deve essere effettuata da un panel riconosciuto dallo Stato membro di produzione dell'olio.

Le caratteristiche in questione sono considerate conformi a quelle dichiarate se le due controanalisi confermano la classificazione dichiarata. In caso contrario il costo delle controanalisi è a carico dell'interessato. Per quanto riguarda la verifica delle caratteristiche degli oli da parte delle autorità nazionali o di loro rappresentanti, prevista al paragrafo 1, il prelievo dei campioni si effettua secondo le norme internazionali EN ISO relativa alla preparazione dei campioni per le prove e EN ISO relativa al campionamento.

Tuttavia, in deroga al punto 6. Fatte salve le disposizioni della norma EN ISO e del capitolo 6 della norma EN ISOi campioni prelevati sono messi quanto prima al riparo dalla luce e da fonti di calore elevato e sono inviati al laboratorio per le analisi entro il quinto giorno lavorativo successivo a quello del prelievo; altrimenti i campioni sono conservati in modo da evitarne il degrado o il danneggiamento durante il trasporto o lo stoccaggio in attesa di essere inviati al laboratorio.

Ai fini della la codificazione da alcool in Belorechensk prevista al paragrafo 3, le analisi di cui agli allegati II, III, IX, XII e XX nonché, eventualmente, le controanalisi previste dalla legislazione nazionale, sono effettuate anteriormente alla data di durata minima per quanto riguarda i prodotti condizionati.

In caso di campionamento di oli sfusi, tali analisi sono effettuate entro il sesto mese successivo a quello la codificazione da alcool in Belorechensk prelievo del campione. Per le altre analisi previste dal presente regolamento non si applica nessun termine. Salvo se il campione sia stato prelevato meno di due mesi prima della data di durata minima, nel caso in cui i risultati delle analisi non corrispondano alle caratteristiche della categoria di olio di oliva o di olio la codificazione da alcool in Belorechensk sansa di oliva dichiarata, l'interessato ne viene informato al più tardi un mese prima dello scadere del termine di cui al primo comma.

Ai fini della determinazione delle caratteristiche degli oli di oliva secondo i metodi di cui al paragrafo 1, primo comma, i risultati delle analisi sono direttamente confrontati con i limiti fissati dal presente regolamento. Ai fini della valutazione e del controllo delle caratteristiche organolettiche da parte delle autorità nazionali o dei loro rappresentanti, gli Stati membri possono procedere al riconoscimento di panel di assaggiatori.

Le condizioni del riconoscimento sono stabilite dallo Stato membro in particolare in modo da:. Ogni Stato membro comunica alla Commissione l'elenco dei panel riconosciuti e le misure adottate conformemente al presente paragrafo.

Ogni Stato membro compila l'elenco dei comitati di assaggio istituiti da associazioni professionali la codificazione da alcool in Belorechensk interprofessionali in conformità del paragrafo 1 e controlla il rispetto di dette norme. Il tenore in olio di cui al paragrafo 1 è espresso in percentuale del suo peso rispetto a quello della sostanza secca. Per quanto riguarda il tenore di solventi alogenati, i limiti per tutte le categorie di oli di oliva sono i seguenti:.

Lo Stato membro comunicaalla Commissione qualsiasi ulteriore modifica di dette misure. Le notifiche di cui al presente regolamento sono effettuate anorma del regolamento CE n. Il presente regolamento entra in vigore il terzo giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee.

Questo metodo non si applica all'olio d'oliva vergine condizionato anteriormente al 1 o novembre Il presente regolamento non si applica agli oli d'oliva e agli oli di sansa d'oliva condizionati anteriormente all'entrata in vigore del presente regolamento e commercializzati fino al 31 ottobre Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Campionatura delle partite di olio di oliva o di olio di sansa di oliva consegnate in imballaggi immediati. Schema decisionale per la verifica della conformità di un campione di olio di oliva alla categoria dichiarata.

Determinazione del contenuto di cere mediante gascromatografia con colonna capillare. Determinazione della composizione e del contenuto di steroli e dialcoli triterpenici mediante gascromatografia con colonna capillare.

Determinazione degli esteri metilici degli acidi grassi mediante gascromatografia. Metodo del consiglio oleicolo internazionale per la valutazione organolettica degli oli di oliva vergini. Determinazione della differenza tra il contenuto effettivo e il contenuto teorico di triacilgliceroli con ECN Metodo per la determinazione del contenuto di cere e metil ed etil esteri degli acidi grassi mediante gascromatografia con colonna capillare. Appendice del presente allegato. L'ultima cifra deve essere aumentata di una unità se la cifra successiva è superiore a 4.

Schema decisionale per il campesterolo nell'olio di oliva vergine e nell'olio extra vergine di oliva. Il presente la codificazione da alcool in Belorechensk di campionatura si applica alle partite di olio di oliva o di olio di sansa di oliva condizionate in imballaggi immediati.

A seconda che la capacità dell'imballaggio immediato sia o no superiore a 5 litri si applicano metodi di campionatura diversi. Imballaggi immediati di capacità non superiore a 5 litri. Dimensione minima del campione elementare. Imballaggi immediati di capacità superiore a 5 litri. Il campione elementare deve essere costituito da più esemplari. Numero minimo di incrementi da selezionare. Per la codificazione da alcool in Belorechensk il volume degli imballaggi immediati da sottoporre a campionamento, il contenuto degli incrementi è omogeneizzato ai fini della preparazione del campione elementare.

Le porzioni dei diversi incrementi sono versate in un contenitore comune per essere omogeneizzati mediante agitazione, in modo da essere la codificazione da alcool in Belorechensk al meglio dall'aria. Il contenuto del campione elementare deve essere versato in una serie di imballaggi della capacità minima di 1,0 litro, ciascuno dei quali costituisce un esemplare del campione elementare.

Ciascun imballaggio deve essere riempito in modo tale ridurre il più possibile lo strato d'aria sovrastante e quindi idoneamente chiuso e sigillato per garantire che il prodotto non possa essere manomesso.

Gli esemplari in questione devono essere etichettati per identificarli con precisione. Ciascun campione elementare deve essere suddiviso in campioni di laboratorio, conformemente al punto 2.

Qualora tutti i risultati la codificazione da alcool in Belorechensk analisi siano conformi alle caratteristiche della categoria di olio dichiarata, l'intera partita in questione è dichiarata conforme.

Qualora anche uno solo dei risultati non sia conforme alle caratteristiche della categoria di olio dichiarata, l'intera partita in questione è dichiarata non conforme.

Numero di campioni elementari determinati dalle dimensioni della partita. Ciascun incremento che costituisce un campione elementare deve la codificazione da alcool in Belorechensk prelevato da punti contigui della partita; è necessario annotare l'ubicazione di ciascun campione elementare e identificarlo inequivocabilmente.

La costituzione di ciascun campione elementare deve rispettare le procedure di cui ai punti 1. Ciascun campione elementare è quindi sottoposto alle analisi di cui all'articolo 2, paragrafo 1. Qualora, per almeno uno dei campioni elementari, uno dei risultati delle analisi di cui all'articolo 2, paragrafo 1, non sia conforme alle caratteristiche della categoria di olio dichiarata, l'intera partita è dichiarata non conforme. Corrispondenza tra gli allegati del presente regolamento e le analisi previste nello schema decisionale.

Determinazione del contenuto la codificazione da alcool in Belorechensk alcoli alifatici e triterpenici mediante gascromatografia con colonna capillare. Il presente metodo descrive la determinazione degli acidi grassi liberi negli oli d'oliva e negli oli di sansa d'oliva.

Il tenore in acidi grassi liberi viene espresso mediante l'acidità calcolata come percentuale di acido oleico. Dissoluzione di una aliquota della sostanza da analizzare in una miscela di solventi, poi titolazione degli acidi grassi liberi presenti mediante una soluzione di idrossido di potassio o idrossido di sodio.

Tutti i reagenti devono essere di qualità analitica riconosciuta; l'acqua impiegata dev'essere acqua distillata o di purezza equivalente. Neutralizzare esattamente al momento dell'impiego con la soluzione di idrossido di potassio 3. Esso deve pertanto essere usato con precauzioni particolari. Esistono in commercio soluzioni pronte per l'uso. La concentrazione esatta della soluzione di idrossido di potassio o di idrossido di sodio deve essere nota e verificata prima dell'uso.

Impiegare una soluzione preparata almeno 5 giorni prima dell'uso e decantata in un flacone di vetro bruno chiuso con un tappo di gomma.

La soluzione deve essere incolore o giallo pallida. Qualora si riscontri una separazione delle fasi utilizzando una soluzione acquosa di la codificazione da alcool in Belorechensk di potassio o di idrossido di sodioquesta dev'essere sostituita la codificazione da alcool in Belorechensk una soluzione etanolica.

Distillare immediatamente. Sciogliere nel distillato il quantitativo necessario di idrossido di potassio o di idrossido di sodio. Lasciar riposare per parecchi giorni e decantare il liquido chiaro sopranatante del precipitato di carbonato di potassio o di carbonato di sodio. Decantare il liquido sopranatante e sciogliervi il quantitativo necessario di idrossido di potassio o di idrossido di sodio. Questa soluzione è pronta per l'uso. Nel caso di oli fortemente colorati, dev'essere utilizzato il blu alcalino o la timolftaleina.

Prelevare un'aliquota della sostanza da analizzare, a seconda dell'acidità presunta, secondo le indicazioni della seguente tabella. Sciogliere l'aliquota di sostanza da analizzare 5. Effettuare una seconda determinazione soltanto nel caso in cui il primo risultato sia superiore al limite specificato per la categoria dell'olio in questione. Si tratta di un metodo per la determinazione del numero di perossidi in oli e grassi. Il numero di perossidi è il quantitativo delle sostanze presenti nel campione, espresse in milliequivalenti di ossigeno attivo per kg, che ossidano lo ioduro di potassio nelle condizioni che vengono descritte.

Trattamento della sostanza in esame, sciolta in acido acetico e cloroformio, con una soluzione di ioduro di potassio. Titolazione dello iodio liberato con soluzione di tiosolfato di sodio standardizzata. Cloroformio, di qualità per reagente analitico, liberato dall'ossigeno facendovi gorgogliare una corrente di gas inerte puro e secco. Acido acetico glaciale, di qualità per la codificazione da alcool in Belorechensk, liberato dall'ossigeno facendovi gorgogliare una corrente di gas puro e secco.

Ioduro di potassio, soluzione acquosa satura, di recente preparazione, esente da iodio e da iodati. Tiosolfato di sodio, 0,01 o 0,02 N, soluzione acquosa accuratamente standardizzata immediatamente prima dell'uso. Prelevare il campione e conservarlo al riparo dalla luce, tenendolo al fresco e mettendolo in contenitori di vetro completamente riempiti, sigillati ermeticamente con tappi a smeriglio o di sughero.

La prova dev'essere effettuata alla luce del giorno diffusa oppure alla luce artificiale.