Le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool

10 avvisaglie che indicano che il tuo fegato è pieno di tossine

Il marito lalcolizzato che fare comessere

Da che mondo è mondo i popoli soggiacciono al potere onnipotente di altri uomini loro simili, in molti casi proprio da le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool scelti ed in altri in cui il potere è stato preso con l'inganno e la forza.

In ogni caso il risultato è sempre lo stesso: ingiustizie, frodi, oppressioni, povertà, guerre, morte, ecc. Questo annullamento e annichilimento delle coscienze è qualcosa di diabolico che rende l'essere umano simile alla macchina e lo le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool a vivere una parvenza di vita cristallizzata all'interno di un bozzolo che entra in contatto con gli altri e il mondo esterno solo per soddisfare i propri desideri egoistici.

Scriveva H. E' notevole, dobbiamo tutti ammetterlo: tuttavia questo governo, da parte sua, non ha mai portato avanti nessuna impresa con la stessa alacrità con la quale è venuto meno ai suoi compiti. Esso non mantiene libero il paese [dalla paura e dalla manipolazione mentale addotta da stili di vita e comportamenti propagandati dagli strumenti monopolizzati — ndr]. Esso non educa le coscienze. Esso non fornisce vera istruzione.

Tuttavia il popolo deve avere un qualche complicato macchinario e deve poterne sentire il rumore per soddisfare la sua idea di governo e da questo ingegnoso e terribile macchinario esso stesso ne viene schiacciato. Siamo schiavi di noi stessi ed abbiamo ceduto la coscienza, di cui il nostro Creatore ci ha le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool per essere veramente uomini liberi, alla legislazione di altri le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool che esercitandola per nostro conto e con il nostro servile benestare decidono della ricchezza, della povertà, della libertà, della vita e della morte del mondo intero.

Il risultato evidente e naturale dell'annullamento della coscienza è che vediamo uomini-soldati che marciano verso gli orrori e le guerre per pianure e vallate, contro la propria volontà [a parte gli esaltati posseduti mentalmente dal male — ndr], contro il proprio buon senso, contro la propria coscienza, che le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool faticosa la marcia e produce palpitazioni ad ogni passo. Essi non hanno dubbi sul fatto di essere coinvolti in un maledetto pasticcio, sono in fondo uomini di animo pacifico.

E adesso cosa sono? Esseri umani? Oppure marionette ambulanti al servizio di qualche potente senza scrupoli? Eppure la gran parte degli uomini senza rendersene conto serve lo stato in questo modo, non come esseri umani liberi e con libertà di coscienza, ma come macchine, con i propri corpi. Sono l'esercito permanente, la milizia, i secondini, i poliziotti, i medici, i giudici, i comitati esecutivi, i servizi segreti, gli organi di controllo, ecc.

Dov'è la meravigliosa creatura? Dov'è il libero arbitrio? Dov'è la coscienza? Nella maggior parte di questi non c'è alcun libero esercizio della facoltà di giudizio o del senso morale; invece essi si mettono allo stesso livello delle pietre e del silicio, e forse si possono fabbricare uomini di silicio che serviranno altrettanto bene allo scopo.

Inoltre questi avendo la coscienza soffocata da coltri di immondizia materialistica e falsa spiritualità raramente sono in grado di fare distinzioni etiche e morali, sono pronti a servire nello stesso tempo il diavolo e Dio. Perchè mai allora ogni uomo ha una coscienza? A cosa serve la coscienza se non la sappiamo, vogliamo o possiamo usare? A cosa servono milioni di regolamenti e leggi? Perchè se la coscienza viene mantenuta viva e addestrata dal principio dell'Amore nessun uomo, governo, legge, imposizione, manipolazione mentale, induzione o seduzione potrebbe spingere questo uomo o donna contro questo principio vivo e inscritto nel DNA.

Ma almeno sarebbe molto molto più difficile di quanto non accada oggi con le coscienze tramortite e addormentate da droghe tecnologiche, chimiche, mediatiche, psicotroniche e legislative. Svegliarsi all'Amore è il primo passo verso una vera incredibile e universale rivoluzione.

Ma non bastano le parole servono le azioni! Che non sono quelle propagandate dai media come mandare un sms o un piccolo contributo ad un'associazione o fondazione spesso di proprietà proprio dei ricchi e potenti della terra che facendovi vedere qualche bella immagine in TV vi fanno credere che i vostri contributi sono ben utilizzati. Andateci voi le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool a verificare in quei posti e vi passerà la voglia di sopprimere la vostra coscienza con un sms.

L'azione in base ad un principio — la percezione e l'attuazione dell'Amore — cambia le cose ed i rapporti; essa è essenzialmente rivoluzionaria, e non si concilia con niente che esisteva prima ed esiste oggi. Siamo abituati dalle convenzioni a dire che la massa degli uomini è impreparata come lo era duemila anni fa, ma è vero?

Ne siete sicuri? Su cosa basate la vostra percezione degli altri e della realtà? Sulle notizie che arrivano da TV, giornali, radio e magari internet? Credete le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool che il mondo sia solo come vi viene descritto? Sono loro a farlo diventare come noi lo vediamo perchè siamo noi gli uomini di silicio che lo le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool con i nostri atteggiamenti mentali e i nostri comportamenti quotidiani con gli altri.

Ma guarda caso sono sempre gli altri i cattivi e noi i buoni. Thoreau Liberamente tratto e ispirato dai pensieri di Thoreau da B O J S BOJS Liberatoria: Il presente materiale è liberamente copiabile e riproducibile senza alterarne il senso in tutto o in parte citando sempre il Blog e l'autore dell'articolo.

Eppure in tutti e due gli emisferi succede qualcosa che ci accomuna tutti. E cos'è questa cosa? Per la maggioranza di noi la realtà che viviamo, è quella egocentrica del nostro piccolo mondo formato dal nostro lavoro se ne abbiamo unola nostra famiglia se ancora ne abbiamo unai nostri amici se ne abbiamoi nostri divertimenti se abbiamo il denaro per pagarliecc.

Nei continenti sudamericano, africano, medio orientale ed estremo orientale che sono diciamo circa la metà del nostro globo vivono miliardi di persone come noi, che pensano le stesse cose che noi pensiamo, che provano le stesse nostre emozioni, piangono, soffrono, ridono, muoiono, che vivono lottando ogni giorno per la sopravvivenza sperando costantemente in un cambiamento in meglio della loro vita. Ma nel frattempo cosa accade veramente, non nel mondo ma, nel nostro subconscio? Cosa succede nei meandri delle nostre sinapsi cerebrali?

Cosa cambia nella nostra coscienza le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool ancora ne abbiamo una? Provate a pensare Ehi, qualcosa non quadra Non c'è qualcosa di strano in tutto questo?

No, non credete? Forse ci stiamo facendo prendere per i fondelli? Molti dicono che sono eventi sempre accaduti nella storia umana. Possibile non succeda niente di bello oltre i comportamenti pataccosi, stupidi e immorali dei soliti VIP di turno?

Possibile che la gente disgraziata e comune non faccia mai niente di propria iniziativa per donare amore al prossimo? Non posso crederci! Insomma: o si sceglie di vivere da uomini, o ci si abbassa a vivere da oggetti. Chi nega la dignità umana, costringe altri uomini a rinunciarvi. Sono state scritte nei secoli miliardi di pagine sulla manipolazione della verità e della conoscenza che arriva ai popoli del mondo e l'era informatica ma soprattutto internet hanno accelerato esponenzialmente l'organizzazione e la diffusione di queste vitali informazioni, eppure guardatevi intorno.

Ma è vero tutto questo? Ci sono prove concrete e definitive? Ci sono filmati che ci mostrano la realtà di quei tempi o solo tracce come oggetti e documenti scritti in lingue antiche che non sappiamo se sono decifrate correttamente, se chi ha scritto in quel tempo lo ha fatto descrivendo la storia con verità forse anche allora come oggi potevano esserci giornalisti pagati per dire quello che vogliono i potenti — ndrse chi ha tradotto questi testi lo ha fatto in maniera corretta e soprattutto lo ha fatto eticamente e moralmente con spirito di verità?

Chi di VOI conosce queste lingue ed ha accesso a queste informazioni per poterle verificare? E da cui non si tornerà mai più indietro per i secoli dei secoli? E se veramente una qualche specie di Matrix universale fosse in atto da secoli? Se ci avessero gabbato per secoli facendoci credere a delle belle favolette come si fa con i bimbi per tenerci addormentati e sottomessi? Se non ci fossimo affatto evoluti dalle scimmie? Se qualcuno o qualcosa avesse fatto un colpo di stato universale per appropriarsi di detto progetto coinvolgendoci in prima persona su questo pianeta?

La nostra piccola mente vacilla? Le cliniche dovè possibile esser cifrato da alcool nostre certezze lottano contro ogni evidenza storica? Ci rifiutiamo di prendere in debita considerazione queste idee? In ogni caso una pura e semplice verità è oggi più attuale che mai. Siediti e medita. Hai vissuto sino ad oggi uno stato di cose irreale, lo senti. Il tuo essere ed esistere si è svolto su di un palcoscenico, mentre credevi di avere la regia in realtà, eri solo un attore che recitava un copione già scritto.

Senti che ti mancano basi concrete e riempi la tua vita di cose materiali che donano piaceri momentanei ma che non sono affatto la vera essenza della felicità.

Per tutto questo tempo hai vissuto pensando che le cose andassero in un certo modo e hai agito di conseguenza. Quello che hai fatto ti sembrava giusto. Tuttavia nel cammino della vita l'uomo deve penetrare sempre più in profondità nella conoscenza, in se stesso e negli altri. Sul sentiero della verità moriranno tutte le tue convenzioni e le tue azioni del passato per poter rinascere come un nuovo essere di luce.

Improvvisamente ti accorgerai della fragilità delle tue convinzioni. L'Onnipotente Creatore ed unico vero Dio ti farà il vecchio scherzo, togliendoti la sedia su cui ti sei seduto tutti i giorni. Cadrai come non sei mai caduto nella vita.

Ma la verità è che atterrerai fuori dal palcoscenico in un'altra realtà di cui non percepivi l'esistenza. Ti farà male, ma questo è bene. Sarai sconcertato, la tua coscienza sarà annebbiata. Non capirai nulla dell'accaduto. Ripensandoci ti vedrai come in un film, impegnato in attività futili e di nessuna vera utilità per il mondo e i tuoi fratelli umani e il dolore ti accecherà.

Sei scettico, la tua mente razionale si ribella, tutto il tuo essere si rifiuta anche solo per un momento di credere a questi farneticanti pensieri. Anche se ancora non lo comprendi quello che sta succedendo dentro di te è meraviglioso.

Non sei più lo stesso di qualche minuto fa e, se sarai abbastanza saggio e coraggioso andrai avanti nel sentiero e non tornerai ad essere mai più quello di prima.

Altre sfide dovrai affrontare, altri fratelli ti cammineranno accanto. Vivi la tua "vera" nuova vita, guarda attraverso occhi nuovi il mondo intorno a te. Svegliati Fratello. Ma quanti sono coloro tra le "masse" che si sono soffermati a ragionare sul perchè tali cose inspiegabili potessero accadere senza che nessuno stato riuscisse al suo interno a risolvere tali situazioni?

La risposta potrebbe essere nel fatto che i popoli siano delle masse di "bestiame umano" Goym — ndr insensati e poco intelligenti. Cioè tenerli sottomessi con in più il vantaggio che essi possano credere di essere liberi. Anche oggi si continuano a vedere e sentire diatribe politiche su argomenti vari che non portano mai a nulla se non ad "inasprimenti" che tradotto significa leggi più repressive per i cittadini e agevolazioni per chi dirige. Come mai questo stato di cose?